Home

Incontro con Charles Band
Scritto da Jacopo Coccia   
Wednesday 08 April 2009

In esclusiva su Bizzarro Cinema: incontro con il regista/produttore cult Charles Band. Lo abbiamo raggiunto sul set dei suoi due nuovi film Skull Heads e Demonic Toys 2, coprodotti da Minerva/Rarovideo.

 

Difficile non rimanere colpiti dal magnifico paesaggio, dal suo silenzio innaturale, dal cielo grigiastro di Marzo che circonda Giove, piccolo borgo umbro in provincia di Terni a solo un'ora di viaggio da Roma.

Su un'isolata collina svetta l'omonimo castello, affascinante e minaccioso, sul cui chiostro d'ingresso troviamo una giovane attrice americana, impegnata a ripassare diligentemente i dialoghi e tuttavia subito disponibile ad accompagnarci nei freddi seminterrati, proprio dove il grande Charles Band sta girando la sua ultima fatica cinematografica.


(Il set del film)

La mente dietro cult movies come Ghoulies, Subspecies, Trancers e Puppet Master (con relativi sequel) ci accoglie con estrema disponibilità, rivelandosi nel corso della nostra chiacchierata uomo assai colto, appassionato di arte e profondo conoscitore di cinema italiano ed internazionale. Domanda imprescindibile per rompere il ghiaccio: il motivo di tanto viscerale amore per bambole e burattini, onnipresenti nelle produzioni targate Full Moon. «Da ragazzino mi piacevano molto i film horror e quelli di fantascienza, specialmente quelli di Ray Harryhausen (A 30 milioni di Km. Dalla Terra, Il 7° viaggio di Sinbad). Opere non incentrate su bambole o burattini ma in cui spiccava perennemente la tecnica della stop-motion (animazione “a passo uno”, ndr) e tutti quegli effetti speciali che oggi ci appaiono un po' “antichi”. Tuttavia questi erano i film che preferivo e che, insieme all'esperienza fatta in produzione al fianco di mio padre, mi hanno indirizzato verso l'horror ed il fantasy puro». Una scelta questa, a detta dello stesso regista, dettata da budget modesti ma divenuta progressivamente una sorta di giusto compromesso, che gli ha consentito col tempo di conquistare una considerevole libertà artistica e produttiva.

Band ci introduce quindi, con visibile entusiasmo, ai veri protagonisti di questi due nuovi film girati praticamente back-to-back all'interno del Castello di Giove: i piccoli scheletri colorati di Skull Heads e il ritorno dei giocattoli assassini in Demonic Toys 2. «Gli skullheads sono i 4 spiriti protettori di una famiglia che si troverà a dimorare, suo malgrado, nell'antico castello. Esseri differenti tra loro e caratterizzati da specifici poteri sovrannaturali. Uno farà anche uso di cannabis, grazie alla quale riuscirà a produrre particolari fumi, il cui differente colore sarà associato ad effetti imprevedibili! Dagli occhi dorati di un altro fuoriusciranno invece raggi in grado di disintegrare».

In merito all'attesissimo Demonic Toys 2 - attualmente in fase di postproduzione – Band accenna qualche succulenta novità: «In questo seguito torneranno Jack-in-The-Box, Baby Oppsy e vi sarà anche un nuovissimo personaggio che si chiamerà Diavoletto. Anche se girato nella medesima location (di Skull Heads, ndr) abbiamo utilizzato ambienti differenti: la parte originaria del castello, tipicamente medievale, e quella più recente in stile seicentesco. Abbiamo sfruttato con molta attenzione questi spazi distinti, in maniera tale da non far sembrare che i due film siano stati girati nel medesimo posto. Poi qui il castello è gigantesco, ci sono quasi duecento stanze!».

Realtà cinematografiche nate e rese possibili grazie anche alla stretta collaborazione con l'italianissima Minerva/Rarovideo dei fratelli Curti, che con molta diligenza stanno (finalmente) presentando al mercato home video nazionale numerosi titoli dello sterminato catalogo Empire/Full Moon. Lo stesso Band tiene a precisare «con Gianluca e Stefano Curti siamo amici da oltre 10 anni. Nel 1990 vennero a Cannes presso i miei uffici ad acquistare i nostri titoli. La Minerva sembra insomma essere diventata la Full Moon Italia. Hanno i diritti di distribuzione di tutta la nostra library e siamo in coproduzione per questi due film. Una collaborazione davvero perfetta».

Parliamo infine dei registi che, nel corso della lunga ed incredibile carriera cinematografica, hanno maggiormente emozionato la sua profonda anima cinefila: «sono cresciuto in Italia! Al cinema, visto che a quell'epoca non esisteva Internet, ho visto tutte le opere di Federico Fellini, Pier Paolo Pasolini ma anche tanti film di fantascienza americani di cui sono appassionato. Senza dimenticare i lavori del grande Lucio Fulci». Nomi che non ti aspetteresti mai di poter sentire da un individuo che ha fatto di burattini, vampiri, mostri deformi ed incubi infantili le proprie personali ossessioni espressive.

E poi veniteci a dire che gira solo semplici film dell'orrore...


(Charles Band e il nostro inviato Jacopo Coccia)

REPORTAGE A CURA DI: JACOPO COCCIA.
FOTO ESCLUSIVE DI: JACOPO COCCIA e FRANCESCA ROMANA PARISINI.

 

DEMONIC TOYS 2
cast and crew

Director William Butler
Executive Producer Charles Band Line Producer Roberta Ballarini Production Peter Garcia, Muffy Bolding
Grip Danilo Polci Assistant Daniela Marmentini D.P. Thomas Callaway Gaffer Claudio Ricardi Art Dept Michela Papa Make-up/Hair Renata di Leone Craft Services Lisa/Enzo Production Asst Marco Calvise Butler Assist Sergio Dalla-lana Make-up Asst Francesco Bufali Sound Lorenzo Corvi Boom Luca Nannini FX Gage Munster, Matt Morgan
Cast Selene Luna (Lillith), Lane Compton (David), Alli Kinzel (Caitlin), Elizabeth Bell (Lauraline), Billy Marquart (Eric), Michael Citriniti (Dr. Lorca), Leslie Corbin (Mr. Butterfield)

 

Film Full Moon, editati in dvd
dal Gruppo Editoriale Minerva RaroVideo

 

DEMONIC TOYS (Giochi infernali)
1992, USA, 80’, colore
Versione originale inglese con sottotitoli opzionabili in italiano
Regia: Peter Manoogian
Cast: Tracy Scoggins, Bentley Mitchum, Daniel Cerny, Michael
Russo, Barry Lynch, Ellen Dunning, Peter Schrum, Jeff Weston<

PUPPET MASTER
1989, USA, 90’, colore
Regia: David Schmoeller
Sceneggiatura: Charles Band
Cast: Paul Le Mat, William Hickey,Irene Miracle, Jimmie F.Skaggs,
Robin Frates, Matt Roe, Kathryn O’Reilly, Mews Small.

THE PIT AND THE PENDOLUM
1991, USA, 90’ colore
Regia: Stuart Gordon
Sceneggiatura: Dennis Paoli
Cast: Lance Henriksen, Stephen Lee, William J. Norris, Mark Margolis,
Carolyn Purdy-Gordon, Barbara Bocci, Benito Stefanelli, Jeffrey Combs,
Oliver Reed, Rona De Ricci.

INTRUDER
1989, USA, 88’, colore
Versione inglese e versione italiana
Regia: Scott Speigel
Cast: Sam Raimi, Bruce Campbell, Elizabeth Cox, Danny Hicks,
David Byrnes, Renee Estevez

THE HORRIBLE DOCTOR BONES
2000, USA, 74’, colore
Versione originale inglese con sottotitoli opzionabili in italiano
Restaurato digitalmente
Regia: Ted Nicolaou
Cast: Darrow Igus, Larry Bates, Sarah Scott Davis, Rhonda
Claerbaut, Danny Wooten, Tangelia Rouse, Derrick Delaney

KRAA! IL MOSTRO MARINO
1998, USA, 67’, colore
Versione originale inglese e versione italiana
Regia: Michael Deak, Aaron Osborne, Dave Parker
Cast: Robert Martin Steinberg, Robert J. Ferrell, Anthony Furlong,
Robert Garcia, Michael Guerin, Jerry Lentz, Alison Lohman

BEACH BABES FROM BEYOND
1993, USA, 71’, colore
Versione originale inglese e versione italiana
Regia: David DeCoteau
Cast: Joe Estevez, Don Swayze, Joey Travolta, Burt Ward, Jackie
Stallone, Linnea Quigley, Sarah Bellomo, Tamara Landry,

RAGDOLL
1999, USA, 78’, colore
Versione italiana e inglese
Restaurato digitalmente
Regia: Ted Nicolaou
Cast: Russell Richardson, Jennia Watson, Asante Jones

ZARKORR! THE INVADER
1996, USA, 85’, colore
Versione originale inglese e versione italiana
Restaurato digitalmente
Regia: Aaron Osborne
Cast: Rhys Pugh, Deprise Grossman, Mark Hamilton, Charles
Schneider, Eileen Wesson

FRANKENSTEIN AND THE WEREWOLF REBORN
2000, USA, 90’, colore
Versione originale inglese e versione italiana
Regia: Jeff Burr
Cast: Ben Gould, Ashley Cafagna,Jason Simmons, Robin Downe

» Nessun commento
Non ci sono commenti fino ad ora.
» Invia commento
Email (non verrà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
 
< Prec.   Pros. >

Recensioni

Rubriche

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU