Home

DB function failed with error number 144
Table './bizzarrocinema/jos_easycomments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '432' AND `published` = '1'Table \'./bizzarrocinema/jos_easycomments\' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'432\'\n AND `published` = \'1\'
Match: miglior film nel film
Scritto da Redazione   
Tuesday 03 November 2009

Scontro all'ultimo sangue per decretare il miglior "film nel film" tra i quattro selezionati: La fin absolue du monde, Salomé, Ciro il cane tossicomane e Donne amazzoni sulla Luna

 

La fin absolue du monde

Visto in: Cigarette Burns - Incubo mortale (episodio di Masters of Horrors) di John Carpenter

Il film: Diretto da Hans Backovic, La fin absolue du monde, è il classico film maledetto: proiettato una sola volta (la sera dell’anteprima) provocando subito un’esplosione di violenza nel cinema. Sangue e frattaglie ovunque. Per evitare altri danni, l’unica copia del film venne distrutta. In realtà, l’opera maledetta di Backovic esiste ancora, basta solo saperla cercare. Ma se la trovate statene alla larga: conduce alla follia.

Trama: La fin absolue du monde non ha una vera e propria trama, si tratta di un film sperimentale antinarrativo che mette assieme diverse situazioni scollegate tra loro. Quel che accade sullo schermo potremmo riassumerlo così: viuuuuuleeeenza!

Curiosità: Il film è prodotto dal diavolo.

Scena Cult: Quando, dopo averlo torturato, tagliano le ali all’angelo.

 


Un film maledetto fa sempre la sua porca figura. Peccato si mostri così poco.

 


 

Salomé

Visto in: Forgotten Silver di Peter Jackson

Il film: Salomé di Colin McKenzie, è un film muto australiano ritrovato per puro caso da un incredulo ed eccitato Peter Jackson. Una scoperta d’inestimabile valore destinata a cambiare per sempre la storia del cinema. McKenzie era un genio della settima arte che, a soli dodici anni, aveva già costruito la sua prima macchina da presa. Dopo aver realizzato il primo lungometraggio della storia, dopo aver creato un meccanismo di sincronizzazione suono-immagine e dopo aver inventato la prima pellicola a colori, Colin McKenzie decise di realizzare un film sul personaggio biblico di Salomé, in un dispendioso kolossal di quattro ore con migliaia di comparse e una Gerusalemme artificialmente ricostruita nella giungla. Prodotto in egual misura dai russi e dai mafiosi fratelli Palermo.

Trama: Per colpa della giovane e bella Salomé, San Giovanni Battista finirà decapitato.

Curiosità: Per concludere il film in tempo Colin McKenzie si ritrovò a lavorare sul set per settantadue ore consecutive. Questo provocò la morte per stress di sua moglie (attrice protagonista) e di suo figlio, non ancora nato.

Scena Cult: Salomé che balla con la testa tagliata (e visibilmente posticcia) di Giovanni Battista, mentre la sbaciucchia.

 

La ricostruzione storica del film e della vita del regista è realizzata in modo impeccabile. Purtroppo, rispetto agli altri, il falso film non spicca per originalità.

 


 

Donne amazzoni sulla Luna

Visto in: Donne amazzoni sulla Luna di registi vari

Il film: Prodotto da Samuel L. Bronkowitz per la Universal International, Donne amazzoni sulla Luna è un b-movie di fantascienza degli anni ’50. Il film è caratterizzato da effetti speciali ultra-datati e tecnologie misteriose come “Il raggio spaziale” e “l’elettroscanner”. Tra le cose che possiamo imparare dal film, la più importante è che la Luna ha un’atmosfera respirabile simile a quella della Terra.

Trama: L’equipaggio di un’astronave, composto da tre uomini e una scimmia, è diretto sul lato scuro della Luna. La loro missione è distruggere il nemico del formaggio verde (?). Una volta giunti a destinazione dovranno vedersela con un grosso lucertolone, subito dopo saranno presi in ostaggio da una tribù di amazzoni lunari che non hanno mai visto un uomo. Dopo aver “familiarizzato” con le indigene, saranno costretti a fuggire via, prima che la Luna esploda.

Curiosità: Incerta la datazione del film: 1957 o 1955?

Scena Cult: L’arrivo del lucertolone.

 

È un b-movie con astronavi giocattolo, donne scollacciate e dialoghi demenziali: che gusto!

 


 

Ciro il cane tossicomane (titolo desunto)

Visto in: L’ultimo Capodanno di Marco Risi

Il film: Lessie, Zanna Bianca, Rin Tin Tin, Beethoven: il cinema è un mondo pieno di cani. E che cosa hanno in comune tutti i cani del cinema? Come fa notare la sceneggiatrice del film: «Tutti questi cani sono amati e coccolati dai padroni, dai bambini che ci giocano, dai nonni, dalle nonne, dagli zii. È il classico stereotipo hollywoodiano, quando invece milioni di randagi muoiono sulle strade coperti di zecche perché i loro padroncini, d’estate, non sanno che farsene». Da queste riflessioni è nato il film. Una storia dura, difficile, con protagonista un cane amato da nessuno.

Trama: Ciro è un cane poliziotto, un pastore tedesco che viene drogato e reso dipendente per scovare meglio la “roba” nelle valigie. Nella prima parte del film seguiamo il suo addestramento, nella seconda parte il suo sprofondare nella tossicodipendenza mentre cerca spacciatori all’aeroporto di Ciampino. Completamente schiavo dell’eroina, il povero Ciro, decide di suicidarsi morendo d’overdose.

Curiosità: La sceneggiatura è stata rifiutata da tutti i produttori. Tutti tranne uno, Spaventa, che ha deciso di investire sul progetto.

Scena Cult: L’ultima sequenza del film in cui Ciro, ormai morto, è steso tra i bagagli sul tapis roulant “come una valigia che nessuno verrà mai a reclamare”.

 

Un cane di nome Ciro che si pippa mezzo chilo di calce viva per crisi d'astinenza, lascia prevedere un capolavoro del trash: chi non vorrebbe che questo film esistesse davvero?

 

 

 
< Prec.   Pros. >

Recensioni

Rubriche

DB function failed with error number 144
Table './bizzarrocinema/jos_easycomments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '46' AND `published` = '1'Table \'./bizzarrocinema/jos_easycomments\' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'46\'\n AND `published` = \'1\'

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU

 

 


 

DB function failed with error number 144
Table './bizzarrocinema/jos_easycomments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '48' AND `published` = '1'Table \'./bizzarrocinema/jos_easycomments\' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'48\'\n AND `published` = \'1\'

Cinema Bizzarro

DB function failed with error number 144
Table './bizzarrocinema/jos_easycomments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '43' AND `published` = '1'Table \'./bizzarrocinema/jos_easycomments\' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'43\'\n AND `published` = \'1\'

Ultimi commenti

DB function failed with error number 144
Table './bizzarrocinema/jos_easycomments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT eco.`id`, eco.`contentid`, eco.`comment`, ct.`title` as ct_title FROM `jos_easycomments`as eco INNER JOIN `jos_content` AS ct ON ct.`id` = eco.`contentid` WHERE eco.`published` = '1' ORDER BY eco.`date` DESC LIMIT 6

Chi e' online

Abbiamo 23 visitatori online