Home

DB function failed with error number 144
Table './bizzarrocinema/jos_easycomments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '448' AND `published` = '1'Table \'./bizzarrocinema/jos_easycomments\' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'448\'\n AND `published` = \'1\'
Bimbovisioni 5
Scritto da D.Silipo, A.Sciamanna, R.Fontana, S.DeSantis, E.Rauco   
Tuesday 20 October 2009

Cult movie per piccoli anni 70-80-90. Capitolo 5: Il mistero del lago scuro, Jumanji, L'avventura degli Ewoks, Giocattolo a ore, Hook - Capitan uncino.

 

IL MISTERO DEL LAGO SCURO

Genere Fantastico/Horror Regia Walter Murch (Usa, 1985)
Home video: fuori catalogo


Henry Thomas, il giovane attore di ET, mollato il suo amichetto dal dito luminoso, si fionda in questa storia di avventura e mistero. Protagonista del film è il piccolo Cody, quattordicenne geniale che ne sa una più del diavolo. Vive in una cittadina ai margini di una foresta tropicale australiana e passa il suo tempo a fare il piccolo McGyver assistito da due amichette. Questo finché non si renderà conto che il laghetto vicino casa sua è infestato da una orrenda creatura. Come sempre in questi casi, i grandi fanno la parte degli imbecilli non credendo a ciò che dicono i bambini, mentre i bambini, avanti anni luce rispetto agli adulti, risolvono misteri come novelli Sherlock Holmes. Il film si mantiene su un livello medio grazie a una trama dai risvolti non banali e a discreti momenti di suspense, ma risulta irrimediabilmente datato soprattutto per quanto concerne la grigia (e noiosetta) parte centrale. Particolarmente interessante l’ambientazione. (Daniele 'Danno' Silipo)


(Più biberon compaiono, più il film è "infantile" e poco adatto ad un pubblico adulto)

 


 

JUMANJI

Genere Fantasyico Regia Joe Johnston (Usa, 1995)
Home video: DVD Sony


Ecco un divertente e piuttosto fantasioso film per famiglie a tutto tondo, che sa incollare alle poltrone anche papà, mamma, zii e nonni. Diretto nel 1995 da Joe Johnston, Jumanji è una mirabolante avventura tratta dall'omonimo romanzo di Chris Van Allsburg. La storia di partenza non è tra le più originali – due fratellini vengono affidati alla zia rompiscatole poiché rimasti orfani di entrambi i genitori – ma non appena entra in scena il mitico gioco da tavola, bisogna ammettere che la sinfonia cambia di brutto. Per tutta la durata del film vi sarà un unico, solo, grande protagonista: il gioco e sui incredibili mondi. La partita che July e Peter vanno a incominciare, è la stessa lasciata in sospeso (e mai conclusa) nel 1969 da Alan e Sarah. I quattro concorrenti si troveranno coinvolti in una corsa alla sopravvivenza, e potranno porre fine al gioco soltanto affrontando coraggiosamente tutte le prove a loro riservate. Arrivati all'ultima casella, dovranno urlare a gran voce la parola "Jumanji!", e tutto scomparirà all'istante. Jumanji non è un semplice passatempo, ma una scatola ludica che vive di vita propria, in grado di materializzare all'istante creature impossibili e luoghi fantastici. Il meccanismo del gioco non ammette errori, non ammette ripensamenti e, soprattutto, non fa distinzione alcuna tra grandi e piccini. Spassoso e piacevolmente assurdo, Jumanji è sicuramente il gioco da tavola più interattivo mai visto su grande schermo. (Alessandra Sciamanna)


(Più biberon compaiono, più il film è "infantile" e poco adatto ad un pubblico adulto)

 

TRAILER

 


 

L'AVVENTURA DEGLI EWOKS

Genere Fantascienza/Avventura Regia John Korty (Usa, 1983)
Home video: fuori catalogo


Correvano gli anni ’80. Sul divano con in mano il telecomando del videoregistratore, osservo Gerry Scotti che presenta un film dal titolo L’avventura degli Ewoks, e subito mi preparo a mettere in pausa per dribblare la pubblicità. Conoscevo già gli Ewoks, avendoli incontrati nel sesto episodio della saga di Guerre Stellari (1983). Oggi non ho dubbi: uno dei migliori film tv per bambini. Vi ricordo la trama: una navetta spaziale in panne, atterra sulla luna boscosa di Endor con a bordo un’intera famiglia. Cindel e suo fratello vengono trovati dagli Ewoks, che li accudiscono e li aiutano a salvare i loro genitori dal gigante Gorax, pronto a cibarsene. Gli orsetti sono più abili di quanto il loro aspetto riveli, hanno i loro bei riti magici e intraprendono un viaggio per la salvezza, in cui non mancheranno risate e tanta azione. L’avventura degli Ewoks è un film assolutamente congruo al pubblico a cui si rivolge, con tutte le sue imprecisioni e debolezze, ma soprattutto con la sua ingenuità e vivacità. Poi, la goffa e pelosa presenza degli orsetti spaziali, impersonati da decine di nani, lo rende ancora più divertente. (Roberto Fontana)


(Più biberon compaiono, più il film è "infantile" e poco adatto ad un pubblico adulto)

TRAILER

 

IL RITORNO DEGLI EWOKS
di Jim e Ken Wheat (USA, 1985)
Cindel è rimasta orfana e i mitici orsetti sono avversati da una potente forza oscura che fa capo alla strega Charal e all’esercito degli abominevoli Marauder. I riflettori sono puntati su Wicket, giovane Ewoks, che insieme a Cindel e ad altri inediti personaggi, dovrà debellare il male. Resta invariato il leitmotiv di questo sequel che mima le gesta del suo predecessore e non decolla, ma nemmeno precipita. (Roberto Fontana)
Livello-bimbo: 3 biberon su 5.

 


 

GIOCATTOLO A ORE

Genere Commedia Regia Richard Donner (Usa, 1982)
Home video: fuori catalogo


Eric, il figlio viziatissimo e ricchissimo di un importante magnate, viene invitato dal padre a scegliere, per regalo, il giocattolo che preferisce. Il piccoletto, che ha la camera stracolma di ogni sorta di balocco, sceglierà un uomo, il povero Jack Brown, commesso del negozio di giocattoli. Jack, al quale viene fatta un offerta che non può rifiutare, si troverà a fare il giocattolo a ore, obbedendo agli ordini del prepotente mocciosetto. Nel ruolo del giocattolo umano, c’è il formidabile attore Richard Pryor (noto soprattutto per Non guardarmi: non ti sento e Non dirmelo... non ci credo, entrambi in coppia con Gene Wilder), che da solo, grazie alla sua innata simpatia, sorregge tutta la baracca e salva in parte il risultato finale. Per il resto - pur non mancando momenti godibili - i buoni sentimenti e le morali edificanti si espandono a macchia d’olio. Alcuni giocattoli presenti nel film fanno sbavare dal desiderio di possesso: ricordate il mitico “Girongo”? (Saverio O. DeSantis)


(Più biberon compaiono, più il film è "infantile" e poco adatto ad un pubblico adulto)

 


 

HOOK - CAPITAN UNCINO

Genere Fantasy Regia Steven Spielberg (Usa, 1991)
Home video: DVD Sony


Uno dei grandi maestri del cinema, spesso bollato come 'afflitto dalla sindrome di Peter Pan', alle prese col suo mito psicoanalitico: il regista che non vuole crescere si trova alle prese col bambino che non vuole crescere e che, invece, è cresciuto. Prima della consacrazione con Schindler’s List e Salvate il soldato Ryan, Spielberg prova a raccontare le difficoltà e “l’orrore” dell’età adulta, giocando esplicitamente sul terreno della fiaba. Ma riesce solo a metà. C’è tutto: Peter Pan ormai adulto con moglie e figli, Capitan Uncino e il terrore (emblematico) dell’orologio, “l’isola che non c’è” e una nuova generazione di orfani. C’è perfino una sexy Campanellino. Quello che manca nel film scritto da James Hart, Nick Castle e Malia Scotch Marmo, è la magia, quella che permette a un blockbuster costoso, sontuoso e iperprofessionale di diventare emozione pura, anziché raccolta di patologie e rimpianti. La confezione funziona alla grande, le sequenze da ricordare ci sono e Spielberg sa come raccontare una grandiosa fantasia, ma la sua regia – pur essendo un enorme Luna park - non coglie a pieno il motivo per cui un bambino entrerebbe in un Luna park. Oltre al fatto che Robin Williams non riesce a stare dietro ad Al Pacino (e alla sua spalla Bob Hoskins). (Emanuele Rauco)


(Più biberon compaiono, più il film è "infantile" e poco adatto ad un pubblico adulto)

 

TRAILER

 


 

LEGGI I PRECENTI CAPITOLI:

BimboVisioni Capitolo 1 - I Capolavori

BimoVisioni Capitolo 2- Bimbocult Proibiti

BimoVisioni Capitolo 3.1- I cultissimi (parte prima)

BimoVisioni Capitolo 3.2- I cultissimi (parte seconda)

BimoVisioni Capitolo 4 - Disney top 5

 

CONTINUA...

 
< Prec.   Pros. >

Recensioni

Rubriche

DB function failed with error number 144
Table './bizzarrocinema/jos_easycomments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '46' AND `published` = '1'Table \'./bizzarrocinema/jos_easycomments\' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'46\'\n AND `published` = \'1\'

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU

 

 


 

DB function failed with error number 144
Table './bizzarrocinema/jos_easycomments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '48' AND `published` = '1'Table \'./bizzarrocinema/jos_easycomments\' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'48\'\n AND `published` = \'1\'

Cinema Bizzarro

DB function failed with error number 144
Table './bizzarrocinema/jos_easycomments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '48' AND `published` = '1'Table \'./bizzarrocinema/jos_easycomments\' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'48\'\n AND `published` = \'1\'

Ultimi commenti

DB function failed with error number 144
Table './bizzarrocinema/jos_easycomments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT eco.`id`, eco.`contentid`, eco.`comment`, ct.`title` as ct_title FROM `jos_easycomments`as eco INNER JOIN `jos_content` AS ct ON ct.`id` = eco.`contentid` WHERE eco.`published` = '1' ORDER BY eco.`date` DESC LIMIT 6

Chi e' online

Abbiamo 21 visitatori online