Home arrow Pop Corn arrow Tower Heist: colpo ad alto livello

Tower Heist: colpo ad alto livello
Scritto da Martina Calcabrini   
Saturday 26 November 2011

In sala dal 25/11/2011 Genere Commedia
Regia
Brett Ratner Con Eddie Murphy, Matthew Broderick, Téa Leoni, Ben Stiller, Casey Affleck, Michael Peña, Alan Alda, Judd Hirsch, Gabourey 'Gabby' Sidibe, Marcia Jean Kurtz
Paese USA, 2011 Durata 104’
Distribuzione Universal Pictures


► Tower Heist: colpo ad alto livello, è una commedia divertente e spassosa che, ispirandosi a I soliti ignoti, intrattiene piacevolmente lo spettatore per quasi due ore…

 

Recensione

Quando nel lontano 1958 Mario Monicelli diresse I soliti ignoti, la situazione italiana non era certo delle migliori. Il popolo pativa la fame e, giorno dopo giorno, furti e rapine crescevano in modo esponenziale. Monicelli, allora, non riusciva a resistere alla tentazione di parlare al suo pubblico raccontando esilaranti storie quotidiane, comuni e condivise. Abbandonando il thriller, predilesse la commedia e raccontò una divertente storia di uomini ordinari (ma perbene) costretti a diventare ladri per sopravvivere. Proprio come il regista italiano (ma con i dovuti distinguo), Brett Ratner, l’autore di Red Dragon e X-Men: conflitto finale, ha realizzato Tower Heist: colpo ad alto livello, una pellicola comica e divertente che riflette (ironizzando) sulla globale crisi finanziaria.

Arthur Shaw è uno stimato imprenditore finanziario che possiede Tower Heist, uno degli edifici più lussuosi di Manhattan. Josh Kovacs è il suo fedele collaboratore nonché il dirigente dell'edificio e il manager del personale. Improvvisamente l'FBI irrompe nella torre e arresta il Boss, accusato di aver investito i fondi e i risparmi di tutti i suoi dipendenti pur essendo consapevole dell'imminente fallimento della sua azienda. Grazie ai suoi agganci politici, Arthur sconta la pena di reclusione nel proprio agiato attico, servito e riverito come se niente fosse accaduto. Quando Kovacs, però, scopre quanto sia falso, cinico e spregevole l'uomo che ha fedelmente servito per oltre dieci anni, sceglie accuratamente (?) quattro complici ed organizza la rapina del secolo per permettere, ad ogni collega, di riavere indietro i propri soldi (o, almeno, qualcosa di equivalente).

La crisi finanziaria della società americana viene esposta senza mezzi termini, messa alla berlina, criticata in tutte le sue sfaccettature. Lo sguardo degli sceneggiatori Leslie Dixon, Russell Gewirtz, Ted Griffin e Rawson Marshall Thurber è prettamente comico ma non nasconde un velo di polemica e di critica sociale. Gli squali di Wall Street, infatti, diventano sempre più forti grazie all'ingenuità dei pesci più piccoli. Ma se un pesce più furbo degli altri, un Robin Hood dei nostri giorni, si rifiutasse di abbassare la testa e decidesse di colpire direttamente il capo? Ecco quindi che Ratner si accaparra alcuni tra gli attori più comicamente talentuosi di Hollywood e progetta il colpo. Al pluriaffermato Ben Stiller (che è salito sul trono grazie al successo della saga di Ti presento i miei) spetta il ruolo del burattinaio, a Casey Affleck, Matthew Broderick, Téa Leoni e Michael Peña quello delle marionette più o meno obbedienti e a Eddie Murphy, quello di sleale guastafeste (rinunciando però alla sua solita risata compiaciuta). Nonostante il tono umoristico, la pellicola rispetta i canoni del perfetto “caper movie”, e racconta, in tre parti, la disperata ricerca di giustizia da parte di onesti uomini e di donne educate. “Derubare il ricco per sfamare il povero”, dunque, proprio come diceva il canta gallo del film di animazione Disney del 1973. Tower Heist: colpo ad alto livello, quindi, è una commedia divertente e spassosa che intrattiene piacevolmente lo spettatore per quasi due ore. (Martina Calcabrini)

» Nessun commento
Non ci sono commenti fino ad ora.
» Invia commento
Email (non verrà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
 
< Prec.   Pros. >

Recensioni

Rubriche

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU