Home arrow Pop Corn arrow Piccole bugie tra amici

Piccole bugie tra amici
Scritto da Martina Calcabrini   
Thursday 12 April 2012

In sala dal 6/04/2012 Genere Drammatico
Regia Guillame Canet Con François Cluzet, Marion Cotillard, Benoît Magimel, Gilles Lellouche, Jean Dujardin, Laurent Lafitte, Valérie Bonneton, Pascale Arbillot, Joel Dupuch, Anne Marivin
Paese Francia, 2010 Durata 154’
Distribuzione Lucky Red

►Dramma comico che parla alle coscienze per ricordare l’importanza di vivere la vita attimo dopo attimo, prima che sia troppo tardi…

 

Recensione

Guillame Canet, autore dell’acclamato Non dirlo a nessuno, torna dietro la macchina da presa per realizzare Piccole bugie tra amici, una commedia agrodolce a metà tra Il grande freddo e il nostrano Saturno contro.

Un gruppo d'amici di vecchia data si prepara a partire per la consueta vacanza estiva nella lussuosa villa di Max. Pochi giorni prima della partenza, però, Ludo, l’anima della compagnia, ha un incidente e, ricoverato in terapia intensiva, peggiora giorno dopo giorno. I suoi amici decidono di affrontare il dolore tutti assieme e, così, partono ugualmente per Cap Ferrat. Durante le due settimane di villeggiatura, la comitiva sarà costretta a confrontarsi e a fare i conti con la propria coscienza, arrivando persino a rivelare i più intimi segreti.

Jean Dujardin, François Cluzet e Marion Cotillard sono i grandi protagonisti indiscussi della pellicola, capaci di essere commoventi, irritanti e, contemporaneamente, estremamente divertenti. Tra stress, invidie e (piccoli) tradimenti, la villa si trasforma ben presto in un ambiente claustrofobico che obbliga ogni villeggiante a togliere la propria maschera e a rivelare i propri sentimenti. Impossibile rimanere indifferenti all’infelicità delle loro vite e disinteressati alla rabbia opprimente che si portano dentro. Troppi errori commessi, troppe verità non dette, troppi ruoli recitati. Piccoli grandi difetti che si amplificano giorno dopo giorno lasciando allo spettatore la possibilità (?) di giudicare. Guillame Canet sceglie l’eccesso di parole (o di telematici sms) per sopperire al silenzio angosciante del loro dolore. Un fiume in piena che straripa e che, contro ogni previsione, sovrasta le dighe e allaga le campagne circostanti.

Con una fotografia mite, una colonna sonora leggera e una sceneggiatura molto accurata, Piccole bugie tra amici si rivela un dramma comico che parla alle (nostre) coscienze per ricordare l’importanza di vivere la vita attimo dopo attimo… prima che sia troppo tardi. (Martina Calcabrini)

 

Trailer:

 

» Nessun commento
Non ci sono commenti fino ad ora.
» Invia commento
Email (non verrà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
 
< Prec.   Pros. >

Recensioni

Rubriche

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU