Home arrow Pop Corn arrow Mission Impossible - Protocollo Fantasma

Mission Impossible - Protocollo Fantasma
Scritto da Martina Calcabrini   
Tuesday 31 January 2012

In sala dal 27/01/2012 Genere Azione, Thriller
Regia Brad Bird Con Tom Cruise, Jeremy Renner, Léa Seydoux, Josh Holloway, Michael Nyqvist, Simon Pegg, Ving Rhames, Paula Patton, Anil Kapoor, Vladimir Mashkov
Paese USA, 2011 Durata 132’
Distribuzione Universal Pictures Italia

►Una buona pellicola d’azione, in grado di giocare con l’attenzione dello spettatore sempre in bilico tra tensione e umorismo, movimento e stasi, sospensione nel vuoto dei personaggi e ritmo frenetico delle azioni…

 

Recensione

Brad Bird con i supereroi ci sa fare. Dopo aver esordito con Il gigante di ferro e aver diretto e sceneggiato alcuni tra i più importanti capolavori della Pixar (Gli incredibili e Ratatouille), il regista statunitense ha lasciato (?) il campo dell’animazione per dedicarsi alla regia del quarto capitolo della saga di Mission Impossible. Ricevuto il testimone da J.J. Abrams (prima di lui appartenuto a Brian De Palma e John Woo), Bird si rimbocca le maniche e in Mission Impossible - Protocollo Fantasma cerca di dare nuova linfa vitale ad una delle saghe più adrenaliniche di tutti i tempi.

L’agente operativo dell’IMF Ethan Hunt e la sua squadra rimangono coinvolti, loro malgrado, nel violento attentato terroristico al Cremlino. Accusati di essere i responsabili del colpo, gli agenti vengono abbandonati dal Presidente, il quale è costretto a dichiarare il “Protocollo Fantasma”. La squadra capeggiata da Hunt, dunque, non ha più la protezione ufficiale del governo ma dovrà riuscire, comunque, a riscattare il nome della propria Agenzia e a prevenire i successivi (ma prevedibili) attacchi.

Da quando Tom Cruise ha cominciato a indossare i panni dell’agente Hunt sono passati quasi 15 anni. E il tempo, si sa, cambia molte cose. I muscoli dell’attore, infatti, hanno iniziato a rilassarsi e la sua divisa sta diventando piuttosto aderente. Bird, però, non si è lasciato spaventare ed è riuscito a sfruttare la situazione a proprio vantaggio regalando al protagonista della saga una nuova verve comica. L’agente Hunt, capace di unire l’amara consapevolezza dei propri limiti (e dell’età che avanza) ad un’ironia macchiettista degna dei migliori personaggi dell’animazione, non rinuncerà certo alle nuove missioni impossibili ma avrà bisogno di fidati collaboratori capaci di supportarlo e, nell’evenienza, prenderne il posto.

Ecco quindi il colpo di genio: differenziare le azioni dell’incarico segreto per coinvolgere svariati (e differentemente dotati) membri della squadra: William Brandt (uno strepitoso Jeremy Renner), Benji Dunn (un magistrale Simon Pegg) e Jane Carter (una sensuale Paula Patton). Non un film incentrato sull’agente Hunt, allora, ma un’opera in cui il gioco di squadra è essenziale alla riuscita della missione (e del prodotto stesso). Mission Impossible - Protocollo Fantasma, dunque, è una buona pellicola d’azione in grado di giocare con l’attenzione dello spettatore sempre in bilico tra tensione e umorismo, movimento e stasi, sospensione nel vuoto dei personaggi e ritmo frenetico delle loro azioni. (Martina Calcabrini)

 

Trailer:

 

» Nessun commento
Non ci sono commenti fino ad ora.
» Invia commento
Email (non verrà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
 
< Prec.   Pros. >

Recensioni

Rubriche

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU