Home arrow Pop Corn arrow Gentlemen Broncos

DB function failed with error number 1194
Table 'jos_easycomments' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '736' AND `published` = '1'Table \'jos_easycomments\' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'736\'\n AND `published` = \'1\'
Gentlemen Broncos
Scritto da Caterina Gangemi   
Friday 04 June 2010

In sala dal 04/06/2010 Genere Commedia
Regia Jared Hess Con Michael Angarano, Jennifer Coolidge, Jemaine Clement, Héctor Jiménez, Halley Feiffer
Paese USA, 2009
Distribuzione 20th Century Fox

Gentlem Broncos, è qualcosa di più rispetto all’ennesima commedia americana sul tema “rivincita dei nerds”.

 

Recensione

A cinque anni di distanza dal brillante film d’esordio Napoleon Dynamite (commedia cult d’ispirazione nerd che gli valse la consacrazione a cantore degli sfigati di tutto il mondo) e dopo la parentesi demenziale Nacho Libre, Jared Hess torna sugli schermi con un’altra strampalata storia di riscatto adolescenziale, questa volta a suon di sci-fi di bassa lega e improponibili vestiti demodè.

Protagonista di Gentlemen Broncos è Benjamin Purvis (Michael Angarano) teenager di provincia goffo e disadattato, aspirante scrittore di romanzi di fantascienza, costretto in casa, una bizzarra costruzione a forma di igloo, dalla stravagante madre stilista di pacchianissime camicie da notte. Sarà un festival di letteratura fuori città a offrire a Benjamin l’occasione per uscire dalla sua opprimente routine quotidiana, offrendogli l’occasione di conoscere i suoi primi, per quanto invadenti e opportunisti, amici – Tabatha (Halley Feiffer), aspirante tessitrice di trame porno-soft, e il sedicente regista, molto effeminato, Lonnie (Héctor Jiménez)– e, soprattutto, di incontrare il suo idolo, l’acclamato autore di best-seller fantasy Ronald Chevalier (Jemaine Clement). Peccato, però, che dietro cotanta celebrità, si nasconda un inguaribile cialtrone in piena crisi creativa, spietato al punto di appropriarsi del manoscritto del povero Benjamin e pubblicarlo col proprio nome, e a complicare il tutto, si aggiunga poi Lonnie, con una sciagurata trasposizione cinematografica amatoriale. E il ragazzo si ritrova così, al primo bivio della sua esistenza, che lo porta a scegliere tra l’accettazione rassegnata e perseverante del suo status di irriducibile “loser”, e la rivalsa sugli usurpatori del proprio, misconosciuto, talento.

Se il plot, non proprio originale potrebbe trarre in inganno i più, con l’impressione di trovarsi davanti a qualcosa di già visto miliardi di volte, va subito detto, a scanso di equivoci, che Gentlem Broncos, è qualcosa di più rispetto all’ennesima commedia americana sul tema “rivincita dei nerds”.

A fare la differenza, in positivo, vi è innanzitutto un’atmosfera, che è quella stralunata e a tratti dolente, di un’America marginale e lontana dal Mito, fatta di personaggi comuni, perfino mediocri, che Hess radicalizza in una mostruosità di caratteri eccentrici e azioni improbabili, dove tutto appare fuori tempo (siamo ai giorni nostri, ma sembrano gli anni ’80 per costumi e arredi) e imbranatamente fuori luogo. Come stile siamo dalle parti di Wes Anderson, come testimonia la predilezione per tipi umani asociali e un po’ alienati, e la tendenza a lavorare “in famiglia” (dal fido produttore Mike White, qui anche in veste di attore nelle vesti del barbuto “angelo custode” di Benjamin, al caratterista mulatto Héctor Jiménez, già partner di Jack Black in Nacho Libre, fino alla sceneggiatrice Jerusha Demke, moglie di Hess e co-autrice anche dei suoi precedenti script), ma con un tocco più grottesco, brutale e scorretto, permeato di humor irriverente e caustico, ben lontano dalla poetica naif e ricercata del regista texano. E sono proprio questi tratti ad emergere in modo dirompente in quella che è la vera peculiarità di Gentlemen Broncos, ovvero gli esilaranti film nel film che illustrano le scene clou del romanzo di Benjamin, secondo l’immaginazione del protagonista e l’improbabile adattamento di Lonnie, movimentando la trama con la loro raffazzonata messinscena all’insegna di un trash più sublime, che avrebbe fatto invidia perfino a Ed Wood. Notevole, infine, la scelta del cast, che privilegia attori poco conosciuti ma efficacissimi -su tutti il protagonista Michael Angarano, il cui volto impassibile e disincantato non si dimentica facilmente- con l’eccezione dei più famosi Jennifer Coolidge (l’indimenticabile mamma di Stiffler in American Pie), qui imbolsita e infagottata, agli antipodi rispetto alla provocante Milf del suo ruolo più noto, e un irresistibile e autoironico Sam Rockwell, capace generosamente di spaziare dai blockbuster al prodotto più di nicchia, confermandosi come uno degli interpreti più versatili della sua generazione. (Caterina Gangemi)

 

 

Trailer:

 

 
< Prec.   Pros. >

Recensioni

Rubriche

DB function failed with error number 1194
Table 'jos_easycomments' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '46' AND `published` = '1'Table \'jos_easycomments\' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'46\'\n AND `published` = \'1\'

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU

 

 


 

DB function failed with error number 1194
Table 'jos_easycomments' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '48' AND `published` = '1'Table \'jos_easycomments\' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'48\'\n AND `published` = \'1\'

Cinema Bizzarro

DB function failed with error number 1194
Table 'jos_easycomments' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '43' AND `published` = '1'Table \'jos_easycomments\' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'43\'\n AND `published` = \'1\'

Ultimi commenti

DB function failed with error number 1194
Table 'jos_easycomments' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT eco.`id`, eco.`contentid`, eco.`comment`, ct.`title` as ct_title FROM `jos_easycomments`as eco INNER JOIN `jos_content` AS ct ON ct.`id` = eco.`contentid` WHERE eco.`published` = '1' ORDER BY eco.`date` DESC LIMIT 6