Home

Bizzarro Cinema On Air #7
Scritto da Redazione   
Saturday 25 June 2011

Bizzarro Cinema On Air Emanuele Rauco e Caterina Gangemi ci guidano attraverso le ultime uscite in sala tra improbabili accostamenti musicali, consigli bizzarri e un po' di sanissima chiacchiera libera. In questa puntata: 13 Assassini, Cars 2, The Conspirator e tanto altro...

 

In collaborazione con RadioPNB

Puntata del 24/06/11

►► ASCOLTA BIZZARRO CINEMA ON AIR ►►

 

In primo piano

13 Assassini di Takashi Miike
Ambientazione e trama sono quelli tipici del film storico, per questo remake dell’omonima pellicola di Eichi Kudo del 1963, che nel Giappone feudale vede contrapposto il potente e sanguinario Naritsugu, fratello dello shogun, all’onorevole Shinzaemon. Quest’ultimo, per riportare ordine, chiama a raccolta un esercito di 12 samurai più un giovane e agguerrito montanaro: i 13 assassini del titolo.

Cars 2 di Brad Lewis, John Lasseter
L'irraggiungibile auto da corsa Saetta McQueen con il suo amico carro attrezzi Cricchetto, questa volta, dovrà andare in tantissimi posti dell'Europa a gareggiare contro altri veicoli da corsa. Correrà per il Grand Prix Mondiale, gara che deciderà chi sarà l'auto più veloce del pianeta. Inoltre Cricchetto, per un equivoco, diventerà un agente segreto.

 

Panoramica

The Conspirator di Robert Redford, (recensione)
Un anno da ricordare di Randall Wallace,
Un tuffo nel passato di Steve Pink,
Phobia 2 di B. Pisanthanakun, P. Purikitpanya, S.Sugmakanan, P.Wongpoom,
5 (Cinque) di Francesco Dominedò, (recensione)
Hypnosis di Davide Tartarini, Simone Julian Cerri Goldstein, (recensione)
Michel Petrucciani - Body & Soul di Michael Radford (recensione)
Passannante di Sergio Colabona (recensione)

 

Il consiglio bizzarro

Con una mano ti rompo, con due piedi ti spezzo
di Yu Wang (Hong Kong, 1973) [a proposito di 13 Assassini]
Pellicola leggendaria, di innegabile successo cinematografico (solo in Italia racimolò circa 200.000.000 di lire) divenuta memorabile per due precisi motivi: il titolo geniale Con una mano ti rompo, con due piedi ti spezzo, molto probabilmente frutto della fervida fantasia del distributore italiano, e le demenziali coreografie dei numerosi combattimenti che intervallano la vicenda. Cina, primi del ‘900. Tien Chung è un giovane allievo della scuola di kung-fu di Han Tui. A seguito di un massacro perpetrato nella sua scuola da una banda di mercenari, rimane privo del braccio destro ma, pur di ottenere la sua vendetta, si allena incessantemente… (recensione)

 

►► ASCOLTA BIZZARRO CINEMA ON AIR ►►

 

 

» Nessun commento
Non ci sono commenti fino ad ora.
» Invia commento
Email (non verrà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
 
< Prec.   Pros. >

Recensioni

Rubriche

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU