Home arrow Ultimora arrow Nihon Eiga - Serata Fukasaku e Ishii

Nihon Eiga - Serata Fukasaku e Ishii
Scritto da Redazione   
Tuesday 26 April 2011

 

NIHON EIGA continua l’excursus nella storia del cinema giapponese dal 1970 al 2010 e stavolta si prepara a presentare al pubblico romano un appuntamento dedicato a due registi profondamente diversi, che hanno saputo raccontare il Giappone con atipicità, rifuggendo il conformismo: il 28 aprile al Cineclub Detour l’associazione culturale Cinema Senza Frontiere presenta la Serata Kinji Fukasaku e Sōgo Ishii.

Alle ore 20.30 Federico Ercole e Donatello Fumarola, autori e curatori del noto programma televisivo “Fuori Orario – Cose (mai) viste”, introdurranno la serata presentando i due registi e il loro ruolo nella cinematografia nipponica: Fukasaku, lungamente sottovalutato dalla critica internazionale che ne ha spesso sminuito la portata del suo cinema, ha saputo raccontare attraverso il cinema di genere la rabbia di un’intera generazione costretta a fare i conti con i retaggi della Seconda Guerra Mondiale; Ishii invece ha scelto di confrontarsi con un cinema più estremo che spesso ha trovato linfa vitale nel rapporto con la musica (punk su tutti), fra ironia ed emozione.

ll programma della serata prevede la proiezione di due pellicole lontanissime fra loro. Under the Flag of the Rising Sun di Kinji Fukasaku: a ventisei anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale la vedova Sakie Togashi cerca ancora la verità sulla misteriosa morte del marito, giustiziato in Nuova Guinea da una corte marziale. La donna intraprende una sua indagine, andando ad incontrare i commilitoni superstiti del marito, ma ciascuno di loro riferisce una versione dei fatti diversa dalle altre.

A seguire NIHON EIGA presenta Burst City di Sogo Ishii: in un futuro imprecisato Tokyo è teatro della strenua e battagliera rivoluzione dei gruppi di biker punk, ostili alla costruzione di un impianto energetico destinato a sorgere nelle aree da loro frequentate. La capitale giapponese è preda dei teppisti e la polizia interviene con forza per sedare la ribellione, in una girandola dai ritmi frenetici che spazia dal punk-rock allo ska.

Come sempre sarà disponibile per l’acquisto il volume Nihon Eiga – Storia del Cinema Giapponese dal 1970 al 2010 con la prefazione di Roberta Novielli. Grazie alla collaborazione con RaroVideo inoltre sarà possibile acquistare a un prezzo vantaggioso i dvd di Hunter in the Dark di Hideo Gosha, Violent Cop di Takeshi Kitano, Max mon amour di Nagisa Ōshima e il Cofanetto Tetsuo di Shinya Tsukamoto.

Ogni spettatore all’ingresso riceverà in omaggio una copia della rivista Viaggi di Cultura.

 

WEB: www.cinemagiapponese.it/

 

» Nessun commento
Non ci sono commenti fino ad ora.
» Invia commento
Email (non verrà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
 
< Prec.   Pros. >

Recensioni

Rubriche

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU