Home arrow Ultimora arrow La storia del cinema per chi ha fretta

La storia del cinema per chi ha fretta
Scritto da Redazione   
Saturday 03 December 2011

 

La storia del cinema per chi ha fretta

a cura di Maurizio Failla
prefazione di Stefano Di Marino
Edizioni Falsopiano

E' un libro agile, simpatico e sfrontato quello curato da Maurizio Failla per le edizioni Falsopiano Edizioni, un dizionario di cinema a tutti gli effetti sul modello Mereghettiano A - Z diviso in colonne che contengono oltre 2000 film, recensiti in forma lapidaria. La sfida infatti è stata quella di recensire un film in una riga. Impresa difficilissima a detta di molti critici “in” della carta stampata. In re- altà il dizionario non vuole essere un prontuario di cinema nelle in- tenzioni, ma un compendio che mette in luce i difetti di un film scherzandoci su, oppure partendo dal titolo e per pretesto parlare d’altro. La speranza è che chi legge quest’anti-dizionario, dato che è stato scritto da appassionati e cinefili e dove sono recensiti sia classici che molto cinema di genere ed anche “chicche” quasi introvabili, prenda in mano quel film e lo veda per capire realmente se questo o quel difetto ci sia o perché è stato massacrato in quel modo ignobile. Qualche esempio? L’uomo che pisciava seduto (Edward mani di forbice, Tim Burton) ...eran giovani e forti e sono morti… (300, Zack Snyder) Di mamma ce n’è una sola… (Psycho, Alfred Hitchcock) Un'operazione curiosa e simpatica per un libro da tenere accanto al lettore dvd e da sfogliare prima di scegliere il film della serata.

» Nessun commento
Non ci sono commenti fino ad ora.
» Invia commento
Email (non verrà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
 
< Prec.   Pros. >

Recensioni

Rubriche

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU