Home

DB function failed with error number 1194
Table 'jos_easycomments' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '838' AND `published` = '1'Table \'jos_easycomments\' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'838\'\n AND `published` = \'1\'
Focus Giappone al Festival di Roma 2010
Scritto da Redazione   
Saturday 09 October 2010

La sezione Occhio sul Mondo – Focus del Festival Internazionale del Film di Roma, quest'anno, sarà interamente dedicata al Giappone. Ne abbiamo parlato con la responsabile Gaia Morrione.

 

[Cover: Sakuran di Mika Ninagawa]

 

Quest’anno, il Festival Internazionale del Film di Roma, guarda ad Oriente: la sezione Occhio sul Mondo – Focus, sarà interamente dedicata al Giappone, alle sue visioni e alle sue suggestioni. Una vetrina di sette film selezionati tra le produzioni più recenti, una retrospettiva dedicata allo Studio Ghibli (colosso dell’animazione giapponese) e due omaggi ad altrettanti maestri: Akira Kurosawa e Satoshi Kon. Una sezione tra le più eclettiche e trasversali del Festival che, oltre a tanto cinema, spazierà a 360° accogliendo al suo interno anche una mostra fotografica (“Mika Ninagawa for International Rome Film Festival”), un’installazione floreale ad opera dell’artista nipponico Shogo Kariyazaki che farà da sfondo al red carpet e una serie di eventi collaterali, tra cui la serata d’inaugurazione del Festival al museo Maxxi. Ne abbiamo parlato con la responsabile della sezione Gaia Morrione.

“Abbiamo scelto il Giappone perché riteniamo abbia il merito di avere una straordinaria contemporaneità che si sposa in maniera sublime con la tradizione, ma anche perché la cinematografia giapponese, nelle sue mille sfaccettature, è ancora piuttosto sconosciuta nel nostro paese. Ci proponiamo di fornire qualche frammento significativo, che possa aiutare a comprendere questa cultura così vasta e complessa, molto distante dalla nostra, e che non a caso ho definitivo “l’ultima fermata prima della Luna”. Ho cercato di spaziare il più possibile nella selezione - si va dai maestri unanimemente riconosciuti alle produzioni indipendenti - toccando vari generi e tematiche. Lavorando molto al Focus ho avuto modo di constatare che, rispetto al Giappone, continuiamo a marciare per stereotipi: sappiamo pochissimo di questo straordinario mondo, pieno di fascino e in equilibrio tra gli estremi”.

 


Toilet di Naoko Ogigami

 

Andiamo a vedere nel dettaglio che tipo di selezione è stata fatta. Sempre grazie alla parole di Gaia Morrione ci addentriamo tra i titoli del Focus presenti in programma.

“La vetrina del Focus quest’anno ospiterà sette film, tre dei quali in condivisione con Il Fuori Concorso e con la sezione Extra. Quello in condivisione con Extra, Yoyochu in the Land of the Rising Sex, è un documentario in prima mondiale incentrato sulla figura del pornografo Yoyochu, che ha lavorato molto sulla ricerca della femminilità. È un’opera molto particolare e anche piuttosto rarefatta, la tematica è la pornografia ma al suo interno c’è tanto altro ancora. Gli altri due film presentati in condivisione con il Fuori Concorso sono The Incite Mill: 7 Day Death Game, ultimo lavoro firmato dal maestro del cinema di genere Hideo Nakata e The Borrower Arrietty di Hiroshima Yonebayashi, ultimo capolavoro dello studio Ghibli (scritto e prodotto da Hayao Miyazaki): un film importantissimo presentato in prima internazionale. Poi ci sono tre film ai quali tengo particolarmente, tutti legati da un fil rouge molto interessante: quello della regista donna. Il primo è Sakuran, di Mika Ninagawa (anteprima italiana), un vero e proprio blockbuster in Giappone, che anche qui da noi sono sicura raccoglierà consensi soprattutto dal grande pubblico. Mika Ninagawa, fotografa molto brava e particolare (scelta per la Mostra fotografica ufficiale del festival, che sarà collocata proprio negli spazi dell’Auditorium Arte), è una vera e propria star in Giappone, ma anche in Francia. La seconda regista è la giovanissima Tsuki Inoue che presenta il suo lungometraggio indipendente Autumn Adagio, un lavoro molto intimista. La terza regista è Naoko Ogigami, che presenta in prima intenazionale il suo film Toilet. L’ultimo film della vetrina (ma non per importanza) è Box – The Hakamada Case di Banmei Takahashi, che sarà presentato e sostenuto anche da Amnesty International. Un film di denuncia, che racconta di un omicidio realmente accaduto: il protagonista del film (impersonato da un attore) è ancora in carcere in attesa di appello. Ci siamo sforzati di fare una selezione eterogenea che, al di là di Nakata e dello studio Ghibli, faccia luce su registi poco conosciuti e con un gran talento. Tutti i film, inoltre, saranno sempre accompagnati da registi e produttori, proprio per creare un punto d’incontro reale e tangibile tra artista e spettatore”.

 


Box – The Hakamada Case di Banmei Takahashi

 

Fiore all’occhiello della sezione saranno anche i due omaggi a Kurosawa e Kon, nonché la retrospettiva dedicata al leggendario Studio Ghibli.

“Lavorando all’omaggio a Kurosawa, la cosa più incredibile, è stata scoprire che dall’83 al ’93 il maestro ha avuto un aiuto regista italiano: Vittorio Dalle Ore. Non lo sapeva nessuno, sono rimasti molto sorpresi anche i critici più importanti. Sarà un incontro molto interessante dedicato non soltanto ai cinefili, ma anche ai giovani, che per la prima volta in Italia potranno vedere Rashomon in versione restaurata, e avranno anche la possibilità di ascoltare due persone che sono state al fianco del maestro (oltre a Dalle Ore ci sarà anche Teruyo Nogami, sua assistente storica, già nota ai più). L’incontro sarà presentato da Goffredo Fofi e aprirà il Focus: si parlerà di come era lavorare al fianco di questo maestro e saranno presentate foto e immagini di repertorio anche inedite. L’altro omaggio è dedicato a Satoshi Kon, regista d’animazione scomparso prematuramente a soli 47 anni, che ha segnato l’immaginario cinematografico dell’ultimo decennio. Proietteremo il film Perfect Blue, primo psycho-thriller della storia d’animazione giapponese, che verrà presentato dal critico cinematografico Andrea Fontana. Ci sarà anche una retrospettiva “imperiale” sullo Studio Ghibli, che ospiterà titoli come Porco Rosso e Pom Poko, per la prima volta doppiati in italiano per le sale italiane. La retrospettiva accoglierà non soltanto i lavori di Miyazaki e Takahata, ma darà spazio anche ad alcuni importanti documentari, uno dei quali incentrato sul Museo d'arte Ghibli, che verrà trasmesso in loop affinché tutti gli spettatori possano vedere e conoscere questa straordinaria struttura dove è molto difficile accedere".

 


The Incite Mill: 7 Day Death Game di Hideo Nakata

 

Focus si propone da sempre come una sezione trasversale: quest’anno il cinema torna in maniera prepotente con una vetrina e una retrospettiva molto importanti, ma non verrà tralasciato lo sguardo sulle arti, che sarà parte integrante e continuativa dell’intero programma…

“Oltre alla mostra fotografica dell’artista/regista Mika Ninagawa ci sarà un’installazione floreale “d’autore” sul red carpet (esperienza fatta precedentemente anche per il Focus sull’India) a cura del maestro dell’ikebana Shogo Kariyazaki. L’evento inaugurale, che ho intitolato “L’impero dei segni” in omaggio al grande Roland Barthes, si terrà al Maxxi e ospiterà numerosi protagonisti: la stilista Junko Koshino; Stefano Iraci e Martux, due italiani che hanno interpretato il Giappone a loro modo; Dj Krush, grande disk jockey della musica elettronica, capace di suonare e confrontarsi con un’artista jazz come Chihiro Yamanaka”.

 

Bizzarro Cinema seguirà e supporterà il Focus Giappone.
Restate connessi…

 
< Prec.   Pros. >

Recensioni

Rubriche

DB function failed with error number 1194
Table 'jos_easycomments' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '46' AND `published` = '1'Table \'jos_easycomments\' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'46\'\n AND `published` = \'1\'

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU

 

 


 

DB function failed with error number 1194
Table 'jos_easycomments' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '48' AND `published` = '1'Table \'jos_easycomments\' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'48\'\n AND `published` = \'1\'

Cinema Bizzarro

DB function failed with error number 1194
Table 'jos_easycomments' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments` WHERE `contentid` = '43' AND `published` = '1'Table \'jos_easycomments\' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT count(*) FROM `jos_easycomments`\n WHERE `contentid` = \'43\'\n AND `published` = \'1\'

Ultimi commenti

DB function failed with error number 1194
Table 'jos_easycomments' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT eco.`id`, eco.`contentid`, eco.`comment`, ct.`title` as ct_title FROM `jos_easycomments`as eco INNER JOIN `jos_content` AS ct ON ct.`id` = eco.`contentid` WHERE eco.`published` = '1' ORDER BY eco.`date` DESC LIMIT 6

Chi e' online

Abbiamo 2 visitatori online