Home

Editoriale: Il futuro di Bizzarro Cinema
Scritto da D. Silipo, A. Sciamanna   
Tuesday 28 August 2012

Ciò che è stato e ciò che verrà, aria di restyling e una boccata d'ossigeno prima di nuove bizzarre avventure...

 

Certe volte si percorre così tanta strada e così velocemente che è necessario fermarsi per riprendere fiato e capire bene dove si sta andando. La folle corsa, per noi, è iniziata nel 2009 con Bizzarro Cinema, e da allora non si è mai fermata. È stato come aprire un vaso di Pandora e trovarsi travolti. L'iniziale progetto di un blog, è diventato quasi subito qualcosa di ben più ambizioso: un portale di cinema e curiosità “altre”, pregno di rubriche, categorie e divagazioni, costruito su un ideale inafferrabile poiché dettato da passione pura e quasi istintiva. Tutto ciò ha reso Bizzarro Cinema eternamente imperfetto e incompleto, ma anche (ci auguriamo) vivo, pulsante, imprevedibile e vulcanico nel suo desiderio di invenzione.

E poi... abbiamo iniziato a sentirci stretti, i pixel non ci bastavano più. Come molti di voi hanno notato, apprezzato e supportato, da quasi un anno si è concretizzata una nuova folle idea: BizzarroCinema.it è diventato parte di una famiglia più grande, una casa editrice che porta il nome di Laboratorio Bizzarro Edizioni, ed è stato affiancato da un fratellino/fratellone cartaceo, Bizzarro Magazine.
Naturale crescita/evoluzione del sito, Bizzarro Magazine è una collana editoriale di libro-riviste monografiche che sviluppa all'ennesima potenza il lavoro di ibridazione di temi e linguaggi iniziato sul web (e che per ovvi limiti del mezzo, non poteva andare oltre). Si parte sempre dal cinema, per sfociare spesso e volentieri in tutti i campi dell'arte, della cultura, della comunicazione, affiancando alla critica e alla saggistica anche altre forme espressive come il fumetto, l'illustrazione, la narrativa. Un progetto che, come ha fatto BC per il web, intende rimescolare un po' le carte della “solita” editoria, inventare nuove “cose” e nuovi “modi”, sperimentare, rendersi costantemente imprevedibile. E siamo ancora all'inizio: Laboratorio Bizzarro Edizioni non è solo quello che “già vedete” ma anche quello che verrà e che stiamo alacremente covando nell'ombra.

Insomma, diventato parte di una famiglia più grande (e che crescerà ancor di più), BizzarroCinema.it non può restare uguale a sé stesso, e oggi necessita di un nuovo senso, di nuove configurazioni. Per farla breve: c'è aria di restyling. Un rinnovamento che stiamo pensando e ripensando da qualche tempo, con cura e con calma. La stessa cura e la stessa calma che ci hanno portato fin qui. Ma prima di iniziare la nuova corsa, ci fermiamo a riprendere fiato: da adesso, fino al già annunciato restyling (che sarà tra poco o tra molto, tra qualche mese o tra un anno), il sito diminuirà gli aggiornamenti, continuerà a farvi compagnia in maniera meno ossessiva, prendendosi il tempo necessario per “ripensarsi” e quindi ripartire a pieno regime più forte e più bello di prima.

Intanto, restate sempre connessi, tra i primi appuntamenti del mese: l'ormai mitico specialone bizzarro da Venezia.

 

Buone cose bizzarre.
Alla prossima!

Daniele “Danno” Silipo
Alessandra Sciamanna

 

 

 

 

» 2 Commenti
1Commento
il Tuesday 04 September 2012 12:50by fabio
Daje, dateve da fa'!
2Commento
il Tuesday 04 September 2012 12:54by Danno
Pure tu... non lasciarci "Senza Pace"... :))
» Invia commento
Email (non verrà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
 
< Prec.   Pros. >

Recensioni

Rubriche

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU