Home arrow Varie arrow Troppolitani

Troppolitani
Scritto da Daniele 'Danno' Silipo   
Tuesday 24 June 2008

Di cosa si tratta Programma tv

In breve - Antonio Rezza e Flavia Mastrella, due tra i più geniali artisti italiani, incontrano la gente comune per stuzzicarla un po'. In onda su Raitre tra il 1999 e il 2000.

 

Molti di voi sicuramente conosceranno Antonio Rezza e Flavia Mastrella, due artisti anomali e multiformi che, con humour e anarchia, mettono in scena il non sense di ciò che ci circonda, la mortificante vuotezza del genere umano, l’anormalità della normalità. Tra le loro mille attività - teatro (vedi foto), cinema, scrittura - anche la televisione, ha trovato il suo piccolo (ma significativo) spazio. Rezza e Mastrella, dopo numerose comparsate in programmi comici e di varietà, dopo aver partecipato - con i loro corti - alle trasmissioni della coppia Guzzanti-Dandini e dopo aver realizzato alcune deliranti recensioni cinematografiche per la defunta telepiù (in Critico e critici), giungono alla creazione di un programma tutto loro: Troppolitani (Raitre, 1999-2000). La struttura della trasmissione è molto semplice: Rezza, con un piccolo microfono legato al dito indice, si aggira per luoghi altamente frequentati (stazioni, ippodromi, cimiteri) e pone le sue domande assurde ai passanti. Il mondo surreale dei due artisti, incontra e contamina il mondo apparentemente normale delle gente comune: dalla collisione e dal dialogo nascono siparietti capaci di raggiungere vette incredibili di astrattismo e comicità. Il quotidiano, decontestualizzato e quindi spogliato dalle convenzioni, assume la sua forma più vera: puramente grottesca, infinitamente interessante e, spesso, dall’intensità inattesa.

Mentre si continua a sperare in una loro seconda opera televisiva, ci si può consolare riguardando Troppolitani sul sito Rai Click. (Daniele 'Danno' Silipo)

» 1 Commento
1"nessun titolo grazie"
il Monday 17 December 2012 19:50by MOC
Rezza è molto divertente, troppolitani fa ridere e riflettere, mi piace in particolare quando va a scuola e fa venire un sacco di complessi al bambino che abbraccia la causa scozzese. Comunque il link di rai click è sbagliato
» Invia commento
Email (non verrà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
 
< Prec.   Pros. >

Recensioni

Rubriche

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU