Home Humour & vaneggiamenti Sa Majesté Minor (His Majesty Minor)

Sa Majesté Minor (His Majesty Minor) Sa Majesté Minor (His Majesty Minor)
Titolo originale: Sa Majesté Minor

Categoria Humour & vaneggiamenti
Tipologia Lungometraggio
Genere Fantasy, Commedia, Grottesco
Parole chiave Mitologia, Sesso

Regia: Jean Jacques Annaud
Cast:
José Garcia, Mélanie Bernier, Vincent Cassel
Sceneggiatura Jean Jacques Annaud, Gérard Brach
Colonna Sonora Javier Navarrete
Anno: 2007
Nazione: Francia
Durata: 101 minuti
In breve:
Ce la farà Minor a tenere a freno la sua bestialità, quella di una scrofa gelosa e quella del quadrupede Dio Pan?
Visite: 2533

Il Film


CARATTERISTICHE DEL FILM:

Stile: picaresco e sporcaccione
Ritmo: regolare
Humour: sessualmente ispirato
Erotismo: l’attrice Bernier è tanto dolce quanto calda

Recensione:

L'uomo che sussurrava alle scrofe

Bizzarro ma non troppo, travestito da commedia, Sa Majesté Minor non impressiona certo per la profondità dei personaggi o per l'eccesso di fantasia. Altrove è rivolta l'attenzione di J.J. Annaud, affermato regista francese che, in più di una sua opera (La guerre du feu, Nel nome della rosa), dimostra una certa predilezione per l’insania e la brutalità dell’uomo d’altri tempi, elementi qui accostati a una sessualità senza pudore. Questa sua undicesima opera, impreziosita dagli scenari del compianto Gérard Brach, gioca con i cliché della mitologia classica, suggerendo indirettamente che la saggezza è una conquista dei nostri tempi, e che il Saggio dell’antica Grecia era semplicemente un impostore, buono soltanto a spacciare deliri per sacre rivelazioni.

Proprio in una Grecia atavica, dove i fauni corrono dietro alle ninfe e gli uomini si affidano agli oracoli, vive Minor, personaggio principale del film. Allevato e amato da una scrofa, Minor, comunica a suon di morsi e grugniti, e ha un comportamento socialmente inutile. Ma con Clytia, figlia del patriarca nonché abile seduttrice, è tutta un’altra storia: il buzzurro protagonista non vuole nuocerle, inibito com’è dalla sua bellezza. Nel frattempo, le Parche (sovrane del fato) ci mettono lo zampino e Minor acquisisce la parola e la saccenza. Ce la farà Minor (tra le cui doti è da menzionare un membro da cavallo) a tenere a freno la sua bestialità, quella di una scrofa gelosa e quella di Vincent Cassel nei panni del quadrupede Dio Pan?

Il risultato è quello di un film elaborato (tre anni di lavorazione), indiscreto e spassoso che si lascia particolarmente apprezzare per la raffinatezza dei decori e degli scenari. Il regista e il direttore della fotografia Dreujou, rivelano di aver pensato a Caravaggio per gli interni, a Moreau e Klimt per le notti stellate, a Signac e Van Gogh per l’intensità e l’esuberanza dei colori. Inoltre, Annaud, giura che ogni oggetto presente sulla scena riproduce fedelmente strumenti realmente esistiti. Tutta questa meticolosità, inutile dirlo, produce gli effetti desiderati, rendendo l’opera di J.J. Annaud profondamente artigianale e dunque assolutamente artistica. (Roberto Fontana)

Da notare- Nonostante Sa Majesté Minor sia stato girato sulle coste orientali della Spagna, riesce bene a evocare gli scenari della Grecia di Omero

Perché su Bizzarro- Il film può esser letto come un’operazione di “umanizzazione” del mito, che diventa popolato da figure impure, meno divine e più terra terra

Film (più o meno) simili: Fellini Satyricon (1969), Vase de noces (1974)

Trailer

NOTE:

Edizione Italiana: inedito in Italia

Scheda del film a cura di: Roberto Fontana


1 Commento

Autore Commento
Migucect Tabletten Levitra 20 Mg viagra Comprare Lasix
Commento inserito : Wed 22-11-17
CaseyStife wh0cd275018 cialis mastercard
Commento inserito : Mon 24-04-17
Roberto Fontana Pare non sia semplicissimo riuscire a trovare una qualsiasi delle edizioni del film in francese (ne circola una ad alta definizione e una blu ray), ma a distribuirlo "dovrebbe" essere Studio Canal. Io, ho visto il film, sottotitolato in Italiano, durante uno dei Festival cinematografici tra i più seguiti...il Calabria Film Festival edizione 2008....(poca ironia per favore, devo fare un pò di pubblicità bugiarda altrimenti non se lo fila nessuno e poi per me che sono di Catanzaro è già dura non poter andare al cinema, dato che è più comodo il mio divano e molto più fedele la mia Tv).
Spero che tu riesca a trovare il film, così magari potresti dirci cosa ne pensi.
Arriscriverci a presto.

Commento inserito : Thu 18-06-09
sciamannikoo Questo film mi incuriosisce molto.

Immagino che, malgrado il trailer, la versione originale sia in francese. Spero comunque di trovarlo almeno in quella lingua, perchè il mio spagnolo un po' arruginito :)


Commento inserito : Wed 17-06-09


Commenta questo film Commenta questo film
Autore Commento

BBCode è Attivo .

Inserire il codice* Codice

Recensioni

Rubriche

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU