Home B-movie & trasherie Killer Shrews, The

Killer Shrews, The Killer Shrews, The
Categoria B-movie & trasherie
Tipologia Lungometraggio
Genere Fantascienza, Horror
Parole chiave Eco vendetta, Creature mostruose, Bianco e nero

Regia: Ray Kellogg
Cast:
James Best, Ingrid Goude, Ken Curtis
Sceneggiatura Jay Simms
Anno: 1959
Nazione: Usa
Durata: 69 minuti
In breve:
Cani travestiti da toporagni in un piccolo capolavoro di demenza fantascientifica
Visite: 2659

Il Film


CARATTERISTICHE DEL FILM:

Stile: ingenuo, economico, posticcio
Ritmo: veloce come un ratto
Humour: quando vedi i mostri…ahahahah!
Azione: i toporagni si muovono come dei cani in fuga, forse perché lo sono?
Violenza: solo sullo spettatore!

Recensione:

La natura si ribella ma anche il pubblico si incazza un pochino!

Veramente incredibile e naturalmente imperdibile questo piccolo capolavoro di demenza fantascientifica ambientata su un’isola pressoché deserta dove sbarcano il capitano Thorne Sherman (James Best) e il suo fedele mozzo (prima vittima dei topi mutanti). Ad accoglierli un team di scienziati capitanati dal Dr. Radford Baines (Gordon McLendon), e il servo messicano Mario (Alfredo DeSoto) che verrà morso dai mostri lasciandoci le penne a causa della saliva tossica dei topastri. Gli umani, barricati in casa, passeranno una nottataccia tra fulmini, mura rosicchiate e mostri ovunque. Ma, soprattutto, visto che il proibizionismo in America è già finito da un pezzo, passeranno la nottata a bere e fumare! Demenziale la rocambolesca fuga dei sopravvissuti che raggiungeranno la nave di salvataggio proteggendosi con enormi fusti di metallo rovesciati e legati tra loro.

La Sci-Fi americana ci ha abituati ad ogni tipo di creatura mostruosa ma, nessuna di queste, è mai riuscita a toccare le vette di assurdità raggiunte dai protagonisti di questo film. In pratica, i toporagni, altro non sono che un gruppo di cani mascherati con lunghe strisce di pelo, una coda posticcia e una serie di lunghe zanne posizionate in bocca. Se esiste un prototipo di Z-movie questi è proprio The Killer Shrews, nonostante l’ammirevole lo sforzo prodotto dal regista Ray Kellogg per far sembrare questa folle baracconata un film del terrore! Da riscoprire e amare alla follia, senza riserve. (Dr. Satana)

Da notare – Il film è in public domain quindi facilmente reperibile in rete, purtroppo in inglese.

Perché su Bizzarro – dopo quanto scritto nella recensione non c’è molto da aggiungere

Film (più o meno) Simili: Attack of Giant Leeches (1959)

Trailer

NOTE:

Edizione italiana: inedito in Italia

Scheda del film a cura di: Dr. Satana


Non sono presenti Commenti


Commenta questo film Commenta questo film
Autore Commento

BBCode è Attivo .

Inserire il codice* Codice

Recensioni

Rubriche

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU