Home Generi & commistioni Calvaire

Calvaire Calvaire
Categoria Generi & commistioni
Tipologia Lungometraggio
Genere Drammatico, Horror
Parole chiave Tortura, Disturbi mentali

Regia: Fabrice Du Welz
Cast:
Laurent Lucas, Brigitte Lahaie, Gigi Coursigny, Jean-Luc Couchard, Jackie Berroyer
Sceneggiatura Fabrice Du Welz, Romain Protat
Anno: 2004
Nazione: Belgio, Francia, Lussemburgo
Durata: 88 minuti
In breve:
Un profondo viaggio nell'abbruttimento sociale, una porta dolorosa verso la sofferenza pura
Visite: 2831

Il Film


CARATTERISTICHE DEL FILM:

Stile: sporco ma elegante
Ritmo: ipnotico, quasi psichedelico
Tensione: forte, ai limiti della sostenibilità
Erotismo: stupri omosessuali, zoofilia, tutto però concettuale
Violenza: disturbante, da pugno nello stomaco

Recensione:

Un tranquillo calvario psico-fisico

Marc Stevens (Laurent Lucas) è uno chanteur girovago dotato di un particolare fascino che gli conferisce un certo successo con il gentil sesso. Dopo un'esibizione in una residenza femminile si dirige verso un'altra località per tenere un concerto, ma durante il viaggio si perde nelle campagne. Il suo furgone va in panne e Marc è costetto a prendere alloggio presso la vecchia locanda di Bartel, un uomo anziano che gli rivela di essere stato anche lui un artista in gioventù. Da principio Bartel sembra essere molto affabile e gentile, ma ben presto Marc si accorge che qualcosa non va... comincia un'agghiacciante discesa nell'incubo.

A metà tra Un tranquillo weekend di paura e Non aprite quella porta, infarcito da una spruzzata di Cane di Paglia e Misery non deve morire, l'esordio cinematografico del belga Fabrice du Weltz è un vero e proprio pugno allo stomaco che però, passa prima dal cervello. Non solo violenza e splatter, ma un lavoro sui cardini psicologici della follia attraverso atmosfere ambigue e oniriche, che giungono al loro massimo zenith con la messa in scena di un delirante balletto, dove tutti gli abitanti celebrano la loro allucinata solitudine ondeggiando a braccia distese uno di fronte all'altro, mentre risuona una cupa musica uscita direttamente dagli spartititi dell'inferno. Basterebbe questa sequenza per annoverare Calvaire (mai titolo fu più appropriato) tra i capolavori del nuovo horror europeo, ma Du Welz non si ferma qui. Accompagnato da un cast di prima qualità, celebra la lenta agonia del protagonista alimentandone il dolore attraverso l'umiliazione psicologica anziché la violenza fisica, non a caso risulta più straziante il pianto infantile di Marc che le torture subite. Du Welz conclude poi con un atto di reale bravura tecnica realizzando un piano sequenza dall'alto durante l'aggressione dei villici e il conseguente stupro finale che non lascia un momento di respiro, in netto contrasto con la generale immobilità che si riscontra all'inizio del film.

Calvaire è una sorta di girone dantesco dove il protagonista vive il dramma del contrappasso, passando da un mondo di sole donne alla ricerca di compagnia maschile - che lo bramano regalandogli foto osè o approcciandolo in modo brusco - a un paese di soli uomini dove la sua parte maschile viene completamente ribaltata. Calvaire, quindi, non è solo un film di terrore, ma un profondo viaggio nell'incomunicabilità umana, nell'abbruttimento sociale delle generazioni passate e presenti, una porta dolorosa verso la sofferenza pura. (Dr. Satana)

 

Da notare- Ad eccezione della criptica sonata di piano e violino nei titoli, il film non ha praticamente musica. La scena del bar è un omaggio del regista al film Un soir, un train del 1968 diretto da Andrè Delvaux.

Perché su Bizzarro- Basta l’assurda ballata tra soli uomini nella locanda del paese per catalogare Calvaire fra i film più bizzarri degli ultimi anni.

Film (più o meno) Simili: Martyrs (2008), The Texas Chainsaw Massacre (2003), Cane di Paglia (1971), Un tranquillo weekend di paura (1972)

 

Edizioni home video disponibili

 

Trailer

 

NOTE:

Edizione italiana: DVD Gargoyle video

Premi: Grand Prize of European Fantasy Film in Silver all'Amsterdam Fantastic Film Festival nel 2005, tre premi al Gérardmer Film Festival (International Critics Award, Premiere Award, Special Jury Prize) nel 2005

Altri titoli: The Ordeal (titolo internazionale)

 

Scheda del film a cura di: Dr. Satana


1 Commento

Autore Commento
AlfredPutle wh0cd505164 synthroid buy online buy albendazole retin-a
Commento inserito : Thu 07-09-17
JohnItago as example
Commento inserito : Wed 06-09-17
KennethLax buy cialis online
Commento inserito : Sat 02-09-17
CharlesBus cialis
Commento inserito : Sat 02-09-17
KennethLax buy cialis online
Commento inserito : Fri 01-09-17
CharlesBus cialis price
Commento inserito : Fri 01-09-17
AaronFer wh0cd627028 crestor Cipralex
Commento inserito : Sun 27-08-17
AlfredPutle wh0cd626155 valtrex canada cialis sale Order Phenergan Online
Commento inserito : Fri 25-08-17
JaonBer oetu0dytqdds7b3jsj

baidu

c9913e4y81s1xkbm68
Commento inserito : Mon 07-08-17
CharlesBus wh0cd177637 Cheap Viagra erythromycin pills Strattera
Commento inserito : Thu 03-08-17
Jasonamole s3ozi19hxrwte60oys

baidu

rbmvv1vi1733a6pxpi
Commento inserito : Wed 02-08-17
ee21b26h The serum concentration of Mannitol can be increased when it is combined with Prednisone. generic prednisone, prednisone taper for poison oak emedicine
Commento inserito : Mon 31-07-17
e64q80ls The risk or severity of adverse effects can be increased when Mycophenolic acid is combined with Prednisone. prednisone, prednisone pills for poison oak
Commento inserito : Sun 30-07-17
Jasonamole 0iss7nbi3rcwm7hk9v

baidu

baidu

3czuu2159mvmtxjy5o
Commento inserito : Wed 26-07-17
Mkaauplib qf7s4aqcmdrjmgwctn

google

google

bhbvnt7cdlptz0hwsm
Commento inserito : Mon 24-07-17
wytmzxrz 685uuu2wvvv30rqnhp

baclofen coupon

buy baclofen

h1tl6mtsropz9f8l1l
Commento inserito : Sun 23-07-17
biwjhqyk gggwn3s18vmvctkgeq

baclofen coupon

cheap baclofen online

s9e16nu46hputtot8f
Commento inserito : Sat 22-07-17
njvfvlqd ge8t4c8lt1u2357e5k

buy baclofen online

buy baclofen

z9i9gczwtymrzj8ixh
Commento inserito : Sat 22-07-17
AlfredPutle wh0cd329298 amoxicillin generic for cymbalta
Commento inserito : Sat 22-07-17
ncesvfqy 6yqnfd38kl5cyhp7b0

baclofen online

order baclofen

xsrqc10s9zhb523b4d
Commento inserito : Fri 21-07-17
Donnjaria av4ja1eemxqrfmn0t5

baclofen coupon

buy generic baclofen

k9xj959l1qwbc925iv
Commento inserito : Fri 21-07-17
Bennyced wh0cd76423 Zithromax nolvadex buy retin-a tetracycline without rx prednisolone
Commento inserito : Tue 18-07-17
johhnyPem kxlbm3ctoguhe3jvol

google

google

w2msnx4wdczv6usr2k
Commento inserito : Thu 13-07-17
johhnyPem ghkn53srzev9j86xp6

google

google

dzrye7zi1brcqiak8v
Commento inserito : Wed 12-07-17
Jerrygut hl5szt4fr48rp86ea7

google

google

8u30umjuhdfu0ugehv
Commento inserito : Mon 03-07-17
Phyllisdus wh0cd797468 cialis generic
Commento inserito : Tue 25-04-17
Dillian Fidning this post. It's just a big piece of luck for me. http://ckxxueip.com orpkdy [link=http://rfuyhlrkqz.com]rfuyhlrkqz[/link]
Commento inserito : Mon 13-03-17
Gracelin The truth just shines thurogh your post
Commento inserito : Sun 12-03-17
Maisyn A piece of eriitudon unlike any other! http://pxynriar.com gplvffainzk [link=http://rjrrigrq.com]rjrrigrq[/link]
Commento inserito : Sun 12-03-17
Kelli Wow! Great to find a post knniockg my socks off!
Commento inserito : Thu 09-03-17
Azia few of shades inside their cars. When you are driving your motor vehicle, the particular glare coming from sun light may cause temporary beautiful. In fact, glare from sun light can be a major reason for numerous injuries. This kind of injuries could possibly be prevented in the event you7182#&;ve sun shades. In addition it’s necessary for expert motorists, whom typically push huge vehicles such as the institution chartering or vehicles to utilize sun shades simply because the consequences
Commento inserito : Sat 04-03-17


Commenta questo film Commenta questo film
Autore Commento

BBCode è Attivo .

Inserire il codice* Codice

Recensioni

Rubriche

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU