Home Humour & vaneggiamenti Religiolus – Vedere per credere

Religiolus – Vedere per credere Religiolus – Vedere per credere
Titolo originale: Religulous

Categoria Humour & vaneggiamenti
Tipologia Lungometraggio
Genere Documentario
Parole chiave Religione

Regia: Larry Charles
Cast:
Bill Maher, Jose Luis De Jesus Miranda, Aki Nawaz, Mark Prior
Sceneggiatura Bill Maher
Anno: 2008
Nazione: Usa
Durata: 101 minuti
In breve:
Il "bigotto religioso" messo sotto esame dall'agnostico comico americano Bill Maher
Visite: 3605

Il Film


CARATTERISTICHE DEL FILM:

Stile: dissacrante e provocatorio
Ritmo: sostenuto
Humour: l’intervistatore è il comico Bill Maher…

 

Recensione:

Fede: la grande frode

Larry Charles (regista di Masked and Anonymous e Borat) sviluppa il suo documentario Religiolus seguendo la falsa riga di un’inchiesta sulle religioni, condotta in prima persona dal comico americano Bill Maher. Seguito da Charles e la sua troupe, Bill si imbatte in quella che forse è la peggiore forma esistente di bigotto: il bigotto religioso.

Brutta bestia il bigotto religioso, difficile da domare: non si concede a nessuna provocazione o domanda che possa decostruire l’impalcatura della sua esistenza spirituale. Piuttosto tende a fuggire il confronto, oppure, semplicemente, ride per dare prova della sua fermezza. Bill Maher dimostra di saperli mettere in ridicolo questi bigotti, e di poter evidenziare le incongruenze, i paradossi e le testimonianze discordanti, su cui si basano i vari credo. In definitiva, il documentario si presenta come un viaggio attraverso le contraddizioni e i profondi pericoli di religioni quali il Cristianesimo, l’Ebraismo, l’Islam e Scientology.

Eppure, dopo pochi minuti, ci si accorge che qualcosa non quadra, non tutto è limpido come promesso. Gli intervistati - per fortuna non tutti - sono soggetti instabili e poco sobri nella rappresentazione della realtà, figurarsi in quella della spiritualità: interpellarli serve bene lo scopo di creare ilarità, ma riduce la bontà dell’inchiesta stessa. Inoltre, le interviste e il montaggio finale, sfruttano il metodo “gotcha” (popolare tra i giornalisti), che contempla l’abilità di confezionare domande in modo tale da raggirare l’intervistato e pilotarlo indirettamente. Solo che, in Religulous, il metodo non riesce, la sua messa in atto non passa inosservata: la cosa è troppo palese, a volte ridondante. Dunque, siamo di fronte a un’inchiesta sui limiti di sopportazione dei religiosi convinti, presi di mira dalle provocazioni di un agnostico. Ma non è assolutamente tutto da buttare. Il documentario è carino e scorre fluido, fa satira e fa riflettere. Solo bisogna fare attenzione ai suoi metodi poco “ortodossi”: è un po’ come instaurare la pace con i metodi propri della guerra. (Roberto Fontana)

 

Da notare- Pare che il falso titolo, A Spiritual Journey, servisse a ingannare gli intervistati riguardo l’intento dell’inchiesta. Gli intervistati, inoltre, non sapevano che sarebbe stato il comico Bill Maher a far loro le domande.

Perché su Bizzarro- Paradossale (o forse no?) che debba essere un documentario goliardico, sfacciato e non proprio corretto a sollevare interrogativi sulla religione e l’esistenza in genere.

Film (più o meno) simili: Jesus Camp (2006), The God Who Wasn't There (2005)

 

Trailer

 

Edizioni home video disponibili

 

NOTE:

Edizione Italiana: DVD Eagle Pictures

 

Scheda del film a cura di: Roberto Fontana


1 Commento

Autore Commento
JustTix Buy Kamagra In Canada http://costofcial.com - cialis Online Propecia Canada Cheap Generic Synthroid Best Prices On Levitra cialis Duracion Levitra Levitra Allemagne Cheapest Cilais Uk http://costofcial.com - cialis Hives Infant Reaction Side Effect Amoxicillin Usato Levitra 10 Mg
Commento inserito : Fri 22-12-17
Migucect
Commento inserito : Thu 14-12-17
Migucect Prostatitis Keflex Buy Stendra generic viagra Propecia Es Bueno 1 Mg
Commento inserito : Fri 17-11-17
L. Charles E' un grande! E' inimmaginabile quanti condividano le psservazioni del regista e siano in linea con lui, ma pochissimi hanno la forza (non il coraggio) di esternazione.
Commento inserito : Sat 14-11-09


Commenta questo film Commenta questo film
Autore Commento

BBCode è Attivo .

Inserire il codice* Codice

Recensioni

Rubriche

 

cineforum

 

 

Non cinema

 

 

Non cinema

 

TRADUTTORE

 

 

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

CI TROVI ANCHE SU